È nato prima l'uovo o la gallina?

Tesi

Dimostrare che il problema che ci si pone, ossia se è nato prima l'uovo o la gallina, appartiene a natura lessicale e non scientifica.

Risoluzione

Parto innanzi tutto dal presupposto che la gallina non è esistita dall'inizio della vita sulla Terra, ma che sia l'evoluzione di un altro essere divenuto gallina in un lungo periodo. A noi, però, non interessa l'intero arco di tempo, bensì solo l'ultima frazione di questo, ossia l'istante in cui l'essere, ormai gallina fino al 99,9%, cova un uovo dal quale ne uscirà una gallina al 100% (vedi figura).

Le cifre assegnate all'essere e alla gallina sono indicative, ossia servono solo ad indicare che l'essere è prossimo ad essere gallina, ma non lo è ancora abbastanza da potersi considerare tale (potrei dare come cifre 50% e 51% che non cambierebbe nulla).

Data, quindi, questa successione (essere-Uovo-Gallina) e definita la differenza sostanziale tra l'essere e la gallina, bisogna stabilire se l'uovo può essere considerato di gallina oppure no.

Il problema quindi risale alla definizione di 'uovo di gallina': quando un uovo può essere considerato di gallina?

Ci sono molteplici possibilità:

  1. Quando l'uovo è stato fatto da una gallina:

    Nella situazione citata, l'uovo non è stato fatto da una gallina quindi non può essere considerato 'uovo di gallina'.

    Ne consegue che la situazione può essere ampliata come segue:

    Data la nuova successione, è determinato chi tra l'uovo e la gallina è nato prima: LA GALLINA.

  2. Quando l'uovo contiene una gallina:

    Sempre riferendoci alla situazione della prima figura, l'uovo in questione contiene una gallina quindi può essere considerato 'uovo di gallina'.

    Ne consegue che la situazione può essere ampliata come segue:

    Data la nuova successione, è determinato chi tra l'uovo e la gallina è nato prima: L'UOVO.

  3. Quando è stato fatto da una gallina e contiene una gallina:

    In questo caso, il nostro uovo può essere considerato uovo di gallina solo quando entrambe le supposizioni sono vere. Nella situazione della prima figura è vero che l'uovo contiene una gallina, ma non è stato fatto da un suo simile, bensì dall'essere. Siccome solo una delle due ipotesi è soddisfatta, l'uovo non può essere considerato 'uovo di gallina'.

    Ne consegue che la situazione può essere ampliata come segue:

    Data questa successione, è determinato chi tra l'uovo e la gallina è nato prima: LA GALLINA.

  4. Quando è stato fatto da una gallina o contiene una gallina:

    In questa situazione, basta solo che una delle due ipotesi sia vera che l'uovo possa essere considerato 'uovo di gallina'. La prima ipotesi non è soddisfatta in quanto l'uovo è stato fatto dall'essere, però la seconda certamente sì in quanto l'uovo contiene una gallina, quindi l'uovo può essere considerato 'uovo di gallina'.

    Ne consegue che la situazione può essere ampliata come segue:

    Data la nuova successione, è determinato chi tra l'uovo e la gallina è nato prima: L'UOVO.

Conclusione

In tutti i casi illustrati precedentemente, è determinato chi tra l'uovo e la gallina è nato per prima; l'unico punto non determinato è quando un uovo può essere considerato 'uovo di gallina'. Quindi il problema non è più di natura SCIENTIFICA, bensì di natura LESSICALE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »