Che ti prende, bello? Il cibo non è poi così malvagio!

Oggi continuo il discorso iniziato alcune settimane fa sui Lego non originali. Riassumendo brevemente, ci sono società asiatiche che copiano spudoratamente (e illegalmente) i set esistenti, e società che creano opere originali con il benestare degli autori.

"Ciao bella gioia!"

Ci eravamo lasciati con la promessa da parte mia di recensire un paio di questi particolari set. Eccoci dunque al primo:1Il secondo è lo Starbucks che vi ho già mostrato: carino, ma forse non sufficientemente importante da meritarsi un apposito articolo.

L'Alien Chestburster dei fratelli Arvo

Si tratta del cosiddetto "Chestburster", la creatura extraterrestre in stato ancora pseudo-embrionale che si fa strada attraverso il petto del povero vicecomandante Kane nel film Alien del 1979.

Problemi di digestione?

La pellicola, ad opera del grande Ridley Scott, è uno degli immortali capolavori della storia del cinema. Un horror a tema spaziale dalla trama originale e coerente, con effetti speciali estremamente convincenti (per i quali il film si è anche aggiudicato un premio Oscar).

Il 12 Settembre 2016 gli Arvio Brothers, due talentuosi AFOL spagnoli, hanno pubblicato un'edizione rivista e corretta di un loro precedente modello del 2007.2Splendido anche lui, anche se un po' meno fedele alla versione cinematografica.

Modello che però non vedremo mai riprodotto ufficialmente da Lego perché, per politica interna, non commercializza set violenti o ispirati alla guerra.3Sì, lo so, c'è il controsenso dei castelli medievali e delle pistole dei pirati, ma la loro scelta etica è comunque comprensibile e condivisibile.

La buona notizia è che sul sito dei creatori, al prezzo di 8 euro, sono disponibili le istruzioni. La cattiva è che costruirselo da soli è un autentico bagno di sangue, a causa della rarità di alcuni elementi.

Tile Round 8 x 8

Tanto per dire, il disco 8 x 8 (6177), utilizzato per la pozza di sangue sotto la base, è stato prodotto unicamente per la versione UCS della Blockade Runner (che poi sarebbe la prima versione Lego della Tantive IV). Di questi pezzi, al momento della scrittura di questo articolo, ce ne sono una ventina in vendita su Bricklink e il prezzo più economico, al netto delle spese di spedizione, è di circa 24 euro.

Quindi, a meno di non ricorrere ad alternative esteticamente meno attraenti o avere una fabbrica di pezzi Lego in casa, l'unica soluzione percorribile è quella di strizzare — e di molto — il portafoglio. È una riproduzione bellissima, ma non così bellissima da giustificare una spesa di qualche centinaio di euro.

Così, mentre stavo tristemente archiviando la faccenda, ho scoperto che alcuni anni fa una delle due aziende di cui ho parlato nel precedente articolo, la vietnamita Xingbao, aveva realizzato e messo in vendita questo set, con l'approvazione degli autori:

La prima pagina del manuale di istruzioni

Per avere una ulteriore conferma mi sono permesso di contattare Amador & Ramón, che mi hanno rassicurato sulla correttezza dell'azienda:

Hi Lock,

Thanks so much for your interest. We really appreciate your words about our work.

We licensed some buildings to the Xingbao company some time ago. Of course, they have our consent to produce them.

Thanks again!

Best Regards,

Amador & Ramón

Pertanto, onore a Xingbao!

Il set Xingbao

C'è qualche pezzo stampato in più (scritte che in tutta sincerità non riesco a ricondurre al film originale, anche se penso che "Blood Pool" sia il nome del set) e i denti sono cromati (quindi molto più vicini allo xenomorfo della pellicola), per il resto è identico.

Certo, mi fa un po' senso vedere quegli stud senza la scritta Lego, ma in fondo sono davvero pochi e, volendo, possono essere sostituiti con pezzi originali. L'importante, almeno per la mia coscienza da cultore della casa di Billund, è che non ci sia stato alcun illecito.

Come dicevo si tratta di un set di qualche tempo fa, ragion per cui sui principali shop online è praticamente introvabile. Fortunatamente, al momento della scrittura di questo articolo, ce n'è ancora qualcuno su AliExpress, controparte asiatica di Ebay, a un costo che si aggira intorno ai 40 dollari, spedizione compresa. Il negozio ufficiale, pur avendolo, spedisce soltanto all'interno del territorio asiatico.

Personalmente ho preferito affidarmi a uno shop di Hong Kong, Brick me up, Scottie, il cui simpatico proprietario recensisce personalmente su YouTube tutti i prodotti che vende. A un prezzo di partenza di soli 23 dollari, più un costo di spedizione importante (18 dollari), ma più rapido e sicuro rispetto alle poste cinesi, sono riuscito ad aggiudicarmelo a poco più di 35 euro.

Le spese di trasporto sono più che giustificate. Per evitare il collo di bottiglia di Poste Italiane nel gestire i pacchi provenienti dalla Cina4Ci sono soltanto 30 dipendenti in tutta Italia che si occupano della gestione e smistamento degli infiniti pacchi che giungono dall'Asia, per questo motivo occorre sempre attendere un lasso di tempo compreso tra uno e tre mesi. loro si avvalgono di un corriere che invia prima in Olanda, Il risultato è che, dal momento della spedizione a quando mi è arrivato a casa sono passati soltanto 11 giorni.

La dedica di Scottie

L'assistenza è stata fantastica. Ida, la moglie di Scottie, mi ha costantemente tenuto aggiornato sugli spostamenti del pacco e all'interno ho trovato una nota personalizzata e un simpatico portachiavi di Lego tarocco (perfettamente compatibile con i veri Lego). Voglio dire, tutti hanno il portachiavi ufficiale, "solo io" ho questo. ;)

Ok, il tutto suona un po' come una sviolinata, per cui vorrei chiarire due cose:

  1. Come con tutto ciò che consiglio o sconsiglio sul mio sito, non prendo una lira da nessuno (e nemmeno set gratis, purtroppo).
  2. Quando incontro persone che svolgono il proprio lavoro con entusiasmo, e dimostrano gratitudine verso i propri clienti, mi sembra giusto ricambiare con feedback positivi.

Bene, detto questo passiamo al set vero e proprio. È composto da ben 830 pezzi, suddivisi in tre buste. In realtà i sacchettini sono 16, ma numerati da 1 a 3 e così ripartiti:

  • 6 buste col numero 1.
  • 7 buste col numero 2.
  • 2 buste col numero 3.
  • 1 busta di pezzettini extra.

La qualità del set Xingbao è tangibile sin dalla confezione. La scatola è di dimensioni generose, in solido cartoncino e con scritte in rilievo. Purtroppo mi manca perché non mi è stata spedita.5Non per cattiveria ma perché, mi hanno spiegato, col casino che Lepin ha combinato negli ultimi anni (vedi articolo precedente), c'era il rischio che la dogana scambiasse questo set legale per uno illegale e lo sequestrasse. Non sono un feticista delle scatole per cui posso sopravvivere (anche se, potendo scegliere, l'avrei voluta).

Il manuale

Il manuale è qualitativamente superiore a quelli Lego. La copertina è robusta e le pagine sono spesse e patinate. Nell'angolo in basso a sinistra si possono notare le firme degli Arvio Brothers.

Istruzioni chiare e precise

Ho diviso l'articolo in quattro blocchi perché, essendomi fatto prendere un po' la mano con le foto, si stava appesantendo troppo (e stava anche diventando chilometrico).

Per continuare la lettura prosegui sulla prossima pagina:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »