Don't let me down down down down down

Alcuni giorni fa ho notato che lemonskin.net non era più raggiungibile via browser. Ho verificato con la rete 4G del mio cellulare e funzionava tutto, per cui ho archiviato l'argomento come "qualche problema passeggero legato ai nodi di Internet".

Oggi, invece, non funzionava più nemmeno da smartphone, per cui ho pensato bene di contattare il mio sito di hosting.

“Qui risulta tutto a posto”, mi hanno detto, “però, curiosamente, i DNS (i puntamenti, diciamo) del dominio sono errati, ecco perché non riesci a caricare il sito”.

"Hmmm… strano", dico io. Non li ho mai cambiati.

– Piccolo preambolo —

Per fare un sito ci vuole il legno. E poi serve uno spazio web e il nome di dominio, ovvero l’indirizzo URL che serve per raggiungerlo. Solitamente si tiene sempre tutto insieme, perché è più comodo, e si rinnovano contemporaneamente.

Invece, siccome io sono povero, li tengo separati. Questo mi consente di poter cambiare il sito di hosting nel caso in cui un eventuale rinnovo dovesse costare troppo (solitamente, se sei un nuovo cliente, hai prezzi di favore, poi ti bastonano) senza dovermi sbattere per spostare anche il dominio.

– fine del preambolo —

Insomma, contatto il sito del dominio e, molto candidamente, mi rispondono “eh, certo che non funziona, l’account è stato chiuso!”.

Eh? COSA??

Insomma, salta fuori che mi hanno chiuso l’account per inattività.

Oh, io capisco che, se apri un account con Mega (uno di quei siti tipo Dropbox, che ti permettono di salvare alcuni documenti su cloud) e non lo usi, si riprendono lo spazio. Ma questo è un dominio che ho regolarmente pagato per tre anni. Se non accedo all’account è perché va tutto bene e non ho bisogno di modificare niente.

Sono con loro da una vita, ho già rinnovato almeno tre volte e, finora, non era mai accaduta una cosa del genere. Tra l’altro, in tutti questi mesi, non mi è arrivata nemmeno un’email a riguardo (almeno Mega lo fa!).

Vabbè, alla fine mi hanno aiutato a creare un nuovo account, a trasferire nuovamente il dominio e adesso sembra funzionare nuovamente tutto.

Niente, era solo per informarti sul perché magari hai provato a venire qui e non hai trovato niente.

Ci sono ancora. :)


Citazione del titolo: Happy – Alexia

3 pensieri su “Don't let me down down down down down

    1. Più che altro è una situazione paradossale. Come se la Fiat venisse a riprendersi la Panda se non la guidi per sei mesi. :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate