Aria nuova

Il vecchio sito è morto, viva il re!

Che mi piacciano le cose semplici ed essenziali credo lo si sia ormai ampiamente capito.
Questo sito — che ha recentemente passato il traguardo dell'anno e mezzo — è sempre stato di mio gradimento, ma c'era qualche piccolo dettaglio che non mi convinceva pienamente. Innanzitutto il cosiddetto header11L'intestazione, ovvero il menu principale, la form della ricerca, ecc. era troppo grande.12Lo so che ormai, con l'avvento dei monitor superaccaddì va di moda sprecare spazio, tanto che molti siti utilizzano la metà superiore dello schermo solo per mostrare il titolo e/o una inutile immagine di intestazione, ma io sono della vecchia guardia e ai miei tempi ogni singolo pixel era importante

Il loghetto animato era simpatico (perlomeno a me) ma, con l'aggiunta del menu e del campo di ricerca subito sotto, andava a finire che occorreva cominciare a scrollare la pagina prima ancora di aver letto l'inizio del primo articolo.

C'era poi il problema dei dispositivi mobili (smartphone, tablet e compagnia bella). Il precedente tema era tutto raffazzonato per funzionare alla bell'e meglio su quei display-francobollo. In sostanza non c'era una vista ottimizzata, vi beccavate il sito principale infilato dentro a forza, con qualche toppa qui e là per supplire alle carenze dei browser per cosetti touch screen.

Un paio di giorni fa, osservando il nuovo portale web di Apple13Società che ormai tengo in alta considerazione quasi esclusivamente per il meraviglioso gusto estetico nella realizzazione di pagine web., mi è tornata voglia di mettere un po' di ordine in questo circo a tre piste.

Non sto qui a spiegare nel dettaglio le modifiche che ho apportato, tutto sommato il sito non è sostanzialmente cambiato, è solo esteticamente più pulito e ordinato.

La novità più evidente è che ho aggiunto i tag, quei rettangolini che vedete in fondo agli articoli. Al momento servono a poco ma, quando avrò aggiornato i vecchi post, allora l'intero ambaradan comincerà ad avere un senso compiuto.

Tutto ciò che nel vecchio sito era menu e barra laterale è ora accorpato in un unica sezione, raggiungibile cliccando il bottoncino col simbolo del menu — tre barrette orizzontali — in alto a sinistra. Esce solo quando serve e, a differenza della precedente incarnazione, è disponibile ovunque.

Ecco come sarebbe apparso questo articolo14Che nel tempo ha subito alcune modifice nel testo. sul vecchio sito:

Come sarebbe apparsa questa pagina sul vecchio sito.

Bene, ora vediamo quanto resisterà questo nuovo look.15Esattamente 3 anni, 6 mesi e 1 giorno.

Il 12 febbraio 2019 l'ho nuovamente cambiato. Però tre anni e mezzo non sono affatto male!

Au revoir, mon roi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »