Escalabar… Escansala… Eschi…

.

ESCAVATORE, IMBECILLE!

.

Mago del Lago
Set 856 – Bulldozer

Il mitico Buldozer del 1979 è stato il mio secondo set Lego Technics.1Il primo che ho ricevuto è il fantastico Go-Kart 854 del '78; prima o poi ricostruirò anche lui. Ricordo che l'ho montato, smontato, rimontato infinite volte, anche perché le istruzioni permettevano l'assemblaggio di altri due macchinari (era una sorta di 3 in 1 anni '70).

Ha terminato la sua onorevole carriera nel sacchettone Lego, e lì c'è rimasto per 40 anni. Finché non mi è venuta l'idea di rimontarlo, o perlomeno provarci, visto che come al solito alcuni pezzi si sono persi nelle pieghe del tempo. In particolare i cingoli che, essendo fighissimi, li utilizzavo ovunque e, da 100 che erano, mi sono ritrovato soltanto 20 superstiti.

Read More

Tantive auguri legostarwars!

"Non c'è scampo questa volta per la principessa."

Quest'anno si festeggia il 20° anniversario di Lego Star Wars, ovvero gli anni trascorsi da quando la società danese ha cominciato a produrre set dedicati al tema spaziale più famoso della galassia.

Per l'occasione ha presentato, all'esorbitante costo di 700 euro, il remake UCS di una delle astronavi più iconiche della saga, l'Imperial Star Destroyer:

Set 75252 – Imperial Star Destroyer

D'accordo, io dovrei essere l'ultimo a giudicare, visto che due anni fa ho speso 800 euro per il MILFone più altri 400 per il tavolino espositivo. Però trovo che quel costo fosse comprensibile; questo molto meno.

Read More

Bip Watchface: Casio

Con questo articolo vorrei dare il via a una serie di approfondimenti specifici sulle watchface che creo per l'Amazfit Bip, spiegandone bene modalità e funzionamento.

Descrizione

Da piccolo avevo un orologio digitale Casio.

Beh, in realtà ne ho avuti molti (e parecchi li ho ancora, in fondo a qualche cassetto). Erano un po' quello che sono oggi gli smartphone, ovvero la massima espressione della tecnologia applicata al mondo consumer. Casio ne sfornava di ogni tipo: con suonerie multiple, previsioni meteorologiche, rilevamento del battito, data bank, calcolatrice, telecomando, eccetera eccetera.

Ecco, questo è il mio piccolo omaggio a quegli anni d'oro. Tutte le scritte sono realizzate con pixel precision estrema: dal momento che il Bip supporta solamente 8 colori non era possibile usare antialiasing, per cui ho dovuto scalpellare qui e là finché non ho raggiunto un risultato apprezzabile.

Mi sono (liberamente) ispirato al modello A168WA-1YES, dal nome impronunciabile, ma molto iconico.

Read More
Translate »